Notizie

ULTIME NOTIZIE JAGGAER

L’evoluzione della supply chain, il parere di JAGGAER Italia

Gio, 03/26/2020 | Tech from the Net

Mario Messuri, General Manager Jaggaer Italia e VP South Europe, ci spiega come la supply chain debba evolversi con rapidità per affrontare gli imprevisti.

La gestione degli acquisti deve affrontare con rapidità nuove strategia e soluzioni di riduzione del rischio e aumento della flessibilità. La tecnologia può aiutare.

Il Coronavirus sta tagliando le gambe al nostro Paese e al mondo intero. Le conseguenze più immediate ed evidenti sono quelle del blocco della maggior parte delle attività, quali sono gli impatti concreti sulle reti di approvvigionamento? Le piattaforme di e-procurement possono essere un fattore abilitante per gestire l’emergenza ma, soprattutto, per prepararsi alla ripresa? E proprio pensando al futuro, come scegli soluzioni sicure e sostenibili nel tempo?

Non si può costruire un'auto con il 99% dei pezzi: le supply chain della maggior parte delle industry sono a rischio, dall’alta tecnologia, alla farmaceutica al fashion/luxury, all’automotive solo per citarne alcune. Perché se è vero che abbiamo iniziato con problemi di approvvigionamento dalla Cina, oggi sono infiniti i Paesi che non possono più garantire le forniture e la spedizione della merce.

L’area del procurement è senz’altro una delle sfere potenzialmente più a rischio nelle aziende di tutto il mondo, Italia inclusa, soprattutto nei settori con catene di fornitura integrate a livello globale e quindi sempre più "strategica": la maggior parte delle imprese produce meno che in passato, preferendo acquistare piuttosto che costruire categorie di prodotti e servizi diretti o indiretti che esulano dal proprio core business; le catene di fornitura stanno diventando sempre più lunghe e complesse anche per il quadro normativo, che ne disciplina la tracciabilità; i dati richiesti necessitano per la maggior parte di aggiornamenti in real time e le organizzazioni devono trovare il giusto equilibrio tra scorte/inventario, evitando interruzioni operative dovute ad esempio alla mancanza di pezzi di ricambio, mentre gli ecosistemi dei fornitori sono sempre più diversificati.PER SAPERNE DI PIÙ

Nuovi scenari post Coronavirus: chi prima si adegua vince

Mer, 03/18/2020 | Business Insider Italia
Coronavirus, passata la bufera le aziende dovranno interrogarsi sui nuovi scenari produttivi e lavorativi. Chi prima si adegua vince

Secondo le stime OCSE, il PIL globale nel 2020 sarà in netto calo rispetto al 2019: 2,4% a fronte del 2,9% dello scorso anno. Alcuni Paesi pagheranno un conto più salato degli altri [...] Tra i più colpiti ci saranno Filippine, Thailandia, Grecia, Portogallo e Italia.

Una delle sfere potenzialmente più a rischio nelle aziende di tutto il mondo, compresa l’Italia, è quella del procurement[...] In una situazione di questo tipo, la dimensione della supply chain si trova a dover sviluppare con rapidità nuove strategie e soluzioni di riduzione del rischio e aumento della flessibilità.

Come dichiarato da Mario Messuri, general manager Jaggaer Italia & VP South, servono strategie di gestione dei fornitori intelligenti e strutturate, che si fondano su soluzioni digitali, in grado di fornire una visione proattiva per attivare piani di emergenza per questo tipo di avvenimentiPER SAPERNE DI PIÙ

Crisi Coronavirus: fondamentale una gestione flessibile degli approvvigionamenti

Ven, 02/21/2020 | Forbes, 21 Febbraio 2020

[...] Il procurement è senz’altro un'altra delle sfere potenzialmente più a rischio nelle aziende di tutto il mondo, Italia inclusa, soprattutto nei settori con catene di fornitura integrate a livello globale. In una crisi di questo tipo, praticamente tutte le categorie di fornitura appaiono “strategiche”: e non si può costruire un’auto con il 99% dei pezzi. Le supply chain maggiormente colpite comprendono l’high-tech, la farmaceutica, il fashion/luxury e l’automobilistica per la loro dipendenza dalla Cina e da spedizioni just-in-time. Colossi come Dell Technologies, HP, Qualcomm, Huawei e Samsung sono tutti alle prese con interruzioni delle catene di approvvigionamento proprio perché la maggior parte della loro contractor capacity si trova in regioni che sono soggette a restrizioni simili a quelle della provincia di Hubei.

“In questo contesto l’area della supply chain deve sviluppare rapidamente strategie di mitigazione del rischio. C’è grande incertezza sulla durata di questa particolare crisi, ma non sarà l’ultima: la gestione flessibile e olistica degli approvvigionamenti sarà fondamentale. Strategie di gestione dei fornitori intelligenti e strutturate, basate su soluzioni digitali, possono fornire una visione proattiva per attivare piani di emergenza per  questo tipo di avvenimenti – commenta Mario Messuri, general manager JAGGAER Italia & VP South Europe -.  In pratica questo significa avere una visione d’insieme della propria rete ben segmentata di fornitori già classificati e qualificati, nonché mezzi alternativi per soddisfare le esigenze di approvvigionamento diretto e indiretto con loro. Tali misure consentono alle organizzazioni di affrontare al meglio le esigenze di gestione delle emergenze. È di fondamentale importanza che il rischio e la resilienza siano integrati nelle strategie della catena di fornitura, specialmente nell’approvvigionamento diretto. Le tecnologie in questo senso aiutano ad accelerare la messa in opera di piani di contingenza e di continuità operativa per interruzioni di vario tipo”.PER SAPERNE DI PIÙ

Il futuro degli acquisti? Autonomous Procurement!

Gio, 02/13/2020 | Newsletter The Procurement, 13 Febbraio 2020

Come prepararsi oggi al procurement di domani

La rapida evoluzione delle tecnologie digitali quali Intelligenza Artificiale AI), Machine Learning, robotic process automation (RPA) e l’Internet of Things (IoT) sta guidando inesorabilmente la gestione del processo di acquisto verso modelli di “Autonomous Procurement”. La trasformazione è già iniziata, con piattaforme che incorporano l’intelligenza necessaria per compiere autonomamente attività ripetitive fortemente time consuming, quali ad esempio il controllo documentale relativo ai fornitori, ma non solo; grazie alla capacità di apprendere dal comportamento degli utenti, le soluzioni più avanzate abilitano assistenti digitali sempre più evoluti, in grado di guidare gli utenti nello svolgimento delle attività quotidiane e nei processi decisionali. “L’intelligenza artificiale è già presente nella nostra soluzione JAGGAER ONE e aiuta gestire la complessità insita nei processi source-to-pay” spiega Mario Messuri, General Manager JAGGAER Italia e VP South Europe.PER SAPERNE DI PIÙ

Digital Transformation nel Procurement - Stefano Gentilini JAGGAER per ANDAF Magazine

Gio, 01/16/2020 | ANDAF Magazine - Gennaio 2020

ANDAF Magazine - La rivista dei Direttori Amministrativi e Finanziari , Gennaio 2020
Digital Transformation nel Procurement: gli impatti organizzativi, i benefici e le aree prioritarie di intervento

Il digitale pervade ormai ogni momento della nostra vita personale e professionale, definendo nuove modalità di interazione e comportamento. Alcuni processi aziendali faticano, invece, ad evolvere in chiave digitale. Ne è un esempio il procurement, ovvero il ciclo che va dalla spesa al pagamento. Proponiamo una riflessione basata sui risultati di una survey globale sul digital procurement per capire come accelerare una trasformazione che porterebbe grandi vantaggi.PER SAPERNE DI PIÙ

Dubai Airports sceglie Tejari (JAGGAER) per digitalizzare il processo di procurement

Gio, 12/19/2019 | The Procurement

Gare, fornitori e contratti sono gestiti online attraverso la piattaforma di procurement  JAGGAER ONE. In Italia la soluzione è già utilizzata dagli aeroporti di Milano, Orio al Serio, Venezia, Genova e Napoli.PER SAPERNE DI PIÙ

Spend Matters Interview to JAGGAER CEO Jim Bureau

Gio, 11/28/2019 | Spend Matters

Q&A with new Jaggaer CEO: ‘Our vision and passion … it’s around the customer experience’
PER SAPERNE DI PIÙ

Jaggaer Day: da 20 anni insieme per la Procurement Digital Transformation

Lun, 11/18/2019 | Digital4Procurement

Esperienze, aspettative e prospettive sono state al centro dell’evento organizzato dal provider di soluzioni di eProcurement. A confrontarsi esperti e manager di realtà di primo piano del panorama italiano – Coop Italia e Autogrill -, che hanno posto unanimamente l’accento sull’importanza del coinvolgimento delle persone per il successo dei progetti di ProcurementPER SAPERNE DI PIÙ

Repsol sceglie la tecnologia JAGGAER per negoziare logistica su scala europea

Gio, 11/07/2019 |

Analizzate oltre 400.000 offerte, raccolte in 500 scenari simulati, confrontabili grazie all’ottimizzatore di JAGGAER ONE

Nelle aziende, soprattutto multinazionali, l’acquisto di servizi di logistica è una delle categorie di spesa più complesse da negoziare per le numerose variabili che entrano in gioco quali ad esempio le modalità di trasferimento delle merci (via terra, mare, aero, intermodale..), le tratte coinvolte, i vincoli sui tempi di consegna, la capienza di carico, le fluttuazioni esogene dei costi di trasporto. La complessità aumenta se la merce da spostare esige il rispetto di stringenti requisiti di sicurezza, come nel caso di carburanti e lubrificanti infiammabili. Come gestire questa complessità senza rinunciare alla massima efficienza di processo ed efficacia negoziale?PER SAPERNE DI PIÙ

JAGGAER Customer DAY: da 20 anni insieme per la Procurement Digital Transformation

Mar, 11/05/2019 | The Procurement

Dopo il REV di San Diego, JAGGAER festeggia a Milano una leadership di mercato sempre più consolidata.

C’erano davvero tantclienti per festeggiare i primi 20 anni di attività di JAGGAER all’evento JAGGAER Day: da 20 anni insieme per la Procurement Digital Transformation – Esperienze, aspettative e prospettive che si è svolto l’11 Ottobre a Milano. Tutti professionisti degli acquisti di aziende leader di ogni settore, che hanno scelto la strada dell’innovazione e dell’efficienza nella gestione del procurement affidandosi alle soluzioni JAGGAER ONE.

 PER SAPERNE DI PIÙ

REV2019: fra gli speaker del Global Procurement Forum di JAGGAER l’italiana SIA

Gio, 10/03/2019 | The Procurement

Grande successo per il Global Procurement Forum di JAGGAER, evento annuale che traccia il futuro della Procurement Digital Transformation.

Un flusso ininterrotto di clienti, partner, esperti e leader di pensiero del mondo acquisti ha varcato le porte del prestigioso Sheraton San Diego Hotel and Marina per partecipare al REV2019, il grande evento annuale organizzato da JAGGAER dal 1 al 3 ottobre a San Diego (CA).

 PER SAPERNE DI PIÙ

SHV Energy: Procurement Digital Transformation con JAGGAER

Gio, 09/19/2019 | The Procurement

Un caso di successo presentato al “7° Annual Global Strategic Sourcing & Procurement Summit” di Amsterdam.

 PER SAPERNE DI PIÙ