• .

    Success Story

    Joyson Safety Systems adotta la piattaforma JAGGAER per la gestione globale di fornitori e acquisti

    L’azienda

    Joyson Safety Systems è un leader globale nel settore della sicurezza per la mobilità, che produce componenti, sistemi e tecnologia critici per la sicurezza al mercato automobilistico e non solo. Joyson Safety Systems, con sede centrale ad Auburn Hills, Michigan (US), ha una rete globale di circa 50.000 dipendenti distribuiti in 71 sedi in 25 paesi, che hanno generato un fatturato di circa 4,8 miliardi di dollari nel 2020. Safety Systems è affiliata dell’azienda Ningbo Joyson Electronic Corp. La missione aziendale è fornire soluzioni per i sistemi di sicurezza della massima qualità e affidabilità, che consentano ai clienti nel settore automobilistico la libertà di progettazione e la fiducia necessarie per guidare la mobilità della prossima generazione.  

    Joyson Safety Systems è nata nel 2018 dalla fusione di due fornitori automobilistici globali, dando vita a uno dei maggiori produttori mondiali per la sicurezza automobilistica, inclusi airbag, volanti, cinture di sicurezza e sistemi di sicurezza attiva e passiva. 

    “In termini pratici, la fusione non è stata tra due società ma tra cinque”, spiega Velat Özkilinc,  Executive Vice President, Chief Purchasing Officer di Joyson Safety Systems (JSS). Questo perché una delle due società aveva quattro funzioni operative regionali separate in Giappone, Europa, Cina e America, con propri processi e strutture organizzative. “Non esistevano sistemi informatici comuni. Dall’unione delle società abbiamo ereditato 13 sistemi ERP differenti”, aggiunge Velat. 

     

    Scarica il case study Joyson Safety Systems in PDF

    Digital eProcurement Software

    “JAGGAER è una componente importante della nostra vision, che è quella di trasformare gli acquisti da organizzazione focalizzata sull’operatività a organizzazione focalizzata sulla strategia”

    Velat Özkilinc

    Executive Vice President, Chief Purchasing Officer

    La sfida

    L’obiettivo era quello di azzerare questa eterogeneità di sistemi passando ad una standardizzazione a livello di gruppo JSS. I diversi sistemi ERP sono in corso di graduale sostituzione, passando a SAP S/4 HANA, processo che dovrebbe concludersi entro il 2023. “Abbiamo bisogno che l’infrastruttura IT parli una lingua comune in tutto il gruppo per realizzare la vision aziendale di ‘One Joyson’. Il sistema ERP globale SAP S/4 HANA è una componente importante di questa vision, come lo sono le soluzioni integrate che stiamo adottando per la gestione del processo di acquisto quali JAGGAER e riskmethods” spiega Halidu Gibrilla, Manager and Process Owner, SAP S/4 HANA for Procurement & Supplier Risk  all’interno del dipartimento di Global Purchasing Excellence. 

    La professionalizzazione della funzione acquisti era una priorità assoluta per l’azienda. “Oggi disponiamo di una funzione acquisti armonizzata a livello globale e di una serie di processi standard. JAGGAER è una parte importante della nostra strategia, che consiste nel trasformare gli acquisti da organizzazione focalizzata sull’operatività a dipartimento focalizzato sulla strategia” afferma Velat. “E per raggiungere questo obiettivo, abbiamo bisogno di qualità e trasparenza dei dati sia a livello globale sia regionale. Senza questa trasparenza, puoi avere la migliore strategia del mondo sulla carta, ma quando si tratta di metterla in pratica risulta impossibile”.  

    Dennis Meier, Director, Global Project Purchasing & Purchasing Excellence di JSS, aggiunge: “In precedenza lavoravamo con strumenti quali Excel e PowerPoint, oltre a vari programmi non standard. Con la fusione, abbiamo acquisito circa 3.500 fornitori solo negli acquisti diretti. Di conseguenza, il personale doveva investire circa l’80% del tempo in attività manuali, alla disperata ricerca della informazioni sui fornitori; solo il 20% del tempo era dunque effettivamente dedicato alle decisioni sugli acquisti”. L’obiettivo è innanzitutto quello di invertire questo rapporto entro cinque anni, procedendo verso un modello di procurement globale.  

    Velat correla questo obiettivo al contesto delle sfide che le aziende del settore automobilistico stanno affrontando. “Per essere più competitivi, per offrire un valore ancora maggiore ai nostri clienti, dobbiamo essere più vicini ai nostri fornitori, scambiando con loro le informazioni giuste al momento giusto. Ciò aiuta enormemente i nostri fornitori a sostenerci. Una collaborazione stretta e trasparente lungo tutta la catena di fornitura è d’obbligo”, afferma. 

     

    Scarica il case study Joyson Safety Systems in PDF

    La soluzione

    JSS ha scelto JAGGAER ONE come soluzione per la gestione del procurement nel 2019, poco dopo la riorganizzazione del Team curata da Velat. “Il principale motivo della nostra scelta è stata la velocità di implementazione del sistema JAGGAER”, spiega Velat. “Considerati i tanti problemi tecnologici che dovevamo risolvere, questa peculiarità era essenziale. Altri elementi che hanno guidato la decisione sono stati il fatto che JAGGAER offre il set di moduli applicativi più completo sul mercato e che tutto è disponibile tramite una dashboard auto-esplicativa“. 

    Halidu Gibrilla aggiunge un’altra convincente motivazione. “JAGGAER offre un’interfaccia nativamente integrata con SAP S/4 HANA, il che significa che c’è sinergia da entrambe le parti. In termini di riduzione del carico di lavoro si è rivelata un’ottima scelta”. La collaborazione tra JSS, SAP e JAGGAER si è dimostrata un fattore chiave di successo. L’implementazione di JAGGAER ha coperto una serie di fasi, con approccio Agile Implementation. “Abbiamo iniziato ad adottare il moduloSupplier Management per la gestione dei fornitori nell’aprile 2020, proprio al culmine della pandemia COVID-19, circostanza che ha aggiunto complessità a quanto già in essere per tutti i cambiamenti in atto nell’organizzazione”, ricorda Elandra Uttermohlen, Senior Project Manager di Joyson Safety Systems, che ha guidato l’implementazione e organizzato la formazione per gli utenti chiave. “Fortunatamente la soluzione JAGGAER è abbastanza intuitiva da usare, il che ha aiutato”. Il modulo di Supplier Management è stato attivato a settembre 2020 con l’inserimento dei fornitori nel sistema. 

    La maggior parte dei fornitori strategici era già inserita dopo pochi mesi. “L’inserimento dei fornitori nel sistema ha reso il processo più lungo di quanto avremmo voluto, ma è valsa la pena fare questo sforzo per favorire l’accettazione da parte degli utenti”, commenta Dennis. Questo è molto importante per il team di Global Purchasing & Purchasing Excellence, che mira a far comprendere concretamente agli utenti i benefici derivanti dal sistema JAGGAER nella creazione delle richieste di offerta (RFQ), piuttosto che limitarsi a imporne l’utilizzo. In tutta l’organizzazione JSS ha circa 400 tra buyer e responsabili della qualità dei fornitori (per i materiali diretti e indiretti) e avranno tutti l’accesso a JAGGAER.  

    Il processo è quindi proseguito con il modulo JAGGAER Sourcing, che è andato online abilitando la creazione automatizzata di RFQ a Luglio 2021, dopo una fase di test. Le prime attività si sono focalizzate sui materiali diretti, con la prima RFQ pubblicata per l’acquisto di componenti degli airbag. “Nel settore automobilistico, l’acquisto di materiali diretti è fortemente strutturato per rispondere ai requisiti in materia di conformità e di audit”, spiega Elandra.  

    Vantaggi per Joyson Safety Systems:  

     

    • Standardizzazione grazie a un sistema IT per gli acquisti omogeneo a livello globale 
    • Integrazione con SAP S/4 HANA per standardizzare i processi
    • Modalità di lavoro più appaganti grazie all’intuitiva della dashboard 
    • Più tempo da dedicare ad attività strategiche piuttosto che tattiche e di routine 
    Airbag Portfolio | Joyson Safety Systems © 2020

    Il Successo

    In che modo JSS valuta il successo in questo percorso? La risposta di Velat a questa domanda è chiara e senza esitazioni: “Quello che desidero ottenere, e che considero prioritario, è avere un team di acquisto felice di venire a lavorare!” Questo è fondamentale per costruire relazioni più strette con i fornitori e offrire più valore ai clienti, secondo il manager.  

    Dennis Meier concorda: “Disponendo di una soluzione tecnologica efficiente per la gestione del procurement potremo dedicare più tempo ai nostri collaboratori e allo sviluppo dei talenti; inoltre le risorse  stesse potranno dedicare più tempo al pensiero e alle attività strategiche, più gratificanti per loro così come per l’azienda e i nostri stakeholder. Si sentiranno sempre più apprezzati”. 

    La roadmap di JAGGAER per l’implementazione di altri moduli avrà un ruolo importante in questo senso. Il modulo di eProcurement sarà attivo entro la fine dell’anno, dopo adeguati test con SAP per creare ordini di acquisto. Il modulo di Quality Management  sarà attivato nel corso del 2022. “L’obiettivo è standardizzare su JAGGAER tutti i processi e le funzionalità di approvvigionamento”, afferma Velat. “In un futuro non troppo lontano, i membri del team entreranno, accenderanno i loro laptop e troveranno tutto ciò di cui hanno bisogno attraverso la Dashboard di JAGGAER. Una soluzione per soddisfare tutte le loro esigenze”.  

    “JAGGAER è una componente importante della nostra vision, che è quella di trasformare gli acquisti da organizzazione focalizzata sull’operatività a organizzazione focalizzata sulla strategia”. Velat Özkilinc, Executive Vice President,   Chief Purchasing Officer 

    Scarica il case study Joyson Safety Systems in PDF

    Scopri di più sulle altre soluzioni JAGGAER.

    Additional Success Stories

    Maturity Assessment

    Take this quick Autonomous Commerce Maturity Assessment now to identify your maturity stage and the next steps to take in your journey.